Castello di Rapallo

Il castello di Rapallo è prossimo ad un intervento di restauro conservativo, grazie al quale tornerà usufruibile al pubblico in un percorso museale multimediale. I lavori, finanziati da fonti Pnrr per un ammontare di oltre 800mila euro, inizieranno nell’estate 2023, come riferito dal sindaco della cittadina ligure, Carlo Bagnasco.

Al termine dei lavori tutti gli spazi, comprese le carceri e la terrazza panoramica, saranno di nuovo visitabili in occasione di esposizioni e mostre.

Il castello di Rapallo è uno dei più suggestivi castelli della riviera del levante ligure e uno dei pochi castelli a non trovarsi arroccato sulla vetta di qualche poggio ma semplicemente sulla riva del mare. Questo lo rende molto caratteristico e il simbolo stesso di Rapallo.

Aperto al pubblico per mostre ed eventi culturali, il castello di Rapallo ospita al suo interno anche una cappelletta dedicata a San Gaetano. Nella serata del 3 luglio viene commemorata la ricorrenza dell’apparizione di Nostra Signora di Montallegro con uno spettacolo chiamato “La sparata dei ragazzi“. Durante l’evento, viene acceso un fuoco artificiale con giochi di luci e di colori spettacolari che rischiarano tutto il golfo e richiamano ogni anno moltissimi turisti da tutto il circondario e non solo.

Un’altra attrattiva del Castello di Rapallo è rappresentata dalla storia di Dragut, un pirata che in epoche passate terrorizzò e saccheggiò la cittadina e molti altri villaggi costieri. La ferocia di Dragut non è mai stata dimenticata dagli abitanti del luogo. Se vuoi scoprire la storia di Dragut approfondisci qui.

Scegli qui il tuo tour: