Castello Riolo Terme

Tre presenze soprannaturali al castello, una scoperta del tutto causale durante un sopralluogo del gruppo C.D.R di Meldona

Si sa, i castelli nascondono sempre tante sorprese e il castello di Riolo Terme ha rivelato la presenza di tre spettri, tre fantasmi scoperti in modo del tutto causale dal gruppo C.D.R. di Meldona. Siamo in provincia di Ravenna, il castello di Riolo Terme si trova nel centro cittadino di Riolo Terme.

Il castello è molto suggestivo, con la forma a pianta quadrangolare e i suoi tre torrioni tondi. Si tratta di un fortilizio a chiaro stampo militare, con un fossato che risale al 1450, dove si mischiano elementi architettonici medievali e rinascimentali.

Il castello di Riolo Terme si sviluppa su quattro piani, di cui uno si trova interrato, uno a livello del piano stradale, uno in corrispondenza delle merlature ed, infine, uno nel sottotetto. La corte interna si raggiunge attraverso l’ingresso, posto in corrispondenza dell’antico ponte levatoio.

Le origini del Castello di Riolo Terme

Il mastio, che è la parte più antica del castello di Riolo Terme, risale al 1388 e qualche anno più tardi fu terminata la parte restante della Rocca, capace di ospitare fino a 300 soldati. All’interno del castello hanno vissuto molte famiglie, tra le quali i Bentivoglio e i Visconti.

Nel 1468, la Rocca è stata sottoposta ad una importante ristrutturazione con l’abbassamento della torre e la costruzione del grande torrione circolare sul lato est, successivamente nel 1472 fu costruita la cinta muraria esterna.

Nel 1488 il territorio era dominato da Caterina Sforza, personaggio conosciuto per lo spirito guerriero, la determinazione e la capacità di mettere in atto feroci vendette. All’interno della Rocca, in seguito definita Rocca Sforzesca, vi è una stanza a lei dedicata dove viene ripercossa la sua breve vita.

La scoperta delle tre presenze

Come anticipato, la scoperta delle tre presenze al castello di Riolo Terme è stata del tutto inaspettata e non dettata dalle abituali segnalazioni. Il team ha visitato le sale del castello, in cerca di quelle energie percepibili, prima di tutto, a livello sensoriale e successivamente ha disposto tutta la strumentazione sofisticata per cogliere anche piccoli particolari.

Da questa indagine è emersa una immagine, presente anche sul profilo facebook del castello, che mostra la sagoma di un uomo, probabilmente morto intorno al 1600, con un visibile foro nella parte centrale del corpo.

Ci sarebbe poi un altro spettro, con sembianze femminili, volto sorridente e un bellissimo abito d’epoca ed, infine, un altra presenza maschile con una barba folta e quella che sembrerebbe una corona sul capo.

Il sindaco di Riolo, Alfonso Nicolardi, conferma che “l’indagine ha dato risultati interessanti”. Successivamente, l’amministrazione comunale ha diffuso un comunicato in cui si precisa “questa ricerca pare abbia dato dei risultati e sembra ci siano riscontri per quanto riguarda tre figure presenti nella Rocca”.

Il primo cittadino avrebbe anche visionato il materiale, aggiungendo: “Per un non credente come me nel paranormale oggettivamente fa un po’ impressione”. Ma al castello qualcosa accadeva già da prima probabilmente, lo stesso sindaco racconta una curiosità: “Noi eravamo convinti di avere un fantasma femminile nel castello”.

Visita al castello di Riolo Terme

Se stavate pensando ad una visita al castello, i risultati di questa indagine renderanno ancora più interessante la visita. Le offerte non mancano di certo, diversi appuntamenti per adulti e piccini per scoprire la storia della Rocca, tra i quali Alla corte di Caterina, con una storia narrata in costume d’epoca in compagnia di Caterina Sforza, la Signora più discussa e ammirata del Rinascimento.

Altra proposta è A tavola con Caterina, una ricostruzione di un banchetto rinascimentale in compagnia di Caterina Sforza, oltre al classico Delitto al castello e alla Notte al castello per bambini e ragazzi.

Biglietto intero € 3,50 | ridotto* € 2,50

ingresso gratuito per bambini in età prescolare, disabili, residenti nel Comune di Riolo Terme
*bambini di età compresa tra 6 e 12 anni, over 65

Scegli qui il tuo tour: