Clinton Road

Nel New Jersey c’è una strada, la Clinton Road, che desta ansia e preoccupazione nei viaggiatori che vi transitano.

Clinton Road è, secondo la leggenda, una strada terrificante e non solo per il fascino del paranormale ma per una serie di fatti oscuri e inquietanti che fanno di questa strada uno dei luoghi più pericolosi del mondo.

NOVITA’ CON CONSEGNA GRATIS  IBS.IT

Ciò che è successo negli anni e continua ad accedere sulla Clinton Road non è però solo frutto di racconti popolari e dicerie. Ogni fatto è infatti dichiarato da veri testimoni che raccontano le loro assurde esperienze.

La maggior parte degli eventi drammatici si consumerebbe nelle ore notturne lungo i 16 chilometri che si snodano tra boschi fitti e solitari. Tra i testimoni c’è chi assicura di aver avuto la certezza di essere osservato e inseguito nella vegetazione da strane creature indescrivibili.

Prodotti Ricostruzione Unghie Tutto per le Unghie

Altri ancora affermano di aver assistito lungo la Clinton Road all’apparizione di oggetti volanti, veicoli sconosciuti e dotati di una tecnologia fuori dal normale. Sulla strada maledetta si sarebbero verificati anche molti terribili incidenti stradali, alcuni inspiegabili.

Nel 1983 nei pressi della Clinton Road fu ritrovato un cadavere, probabilmente assassinato e nascosto tra la boscaglia. La strada viene spesso citata anche per la presenza di fantasmi, povere anime che non hanno trovato scampo lungo il percorso.

Uno dei racconti più suggestivi è quello di alcune persone che giurano di aver visto un cane enorme dagli occhi gialli e delle scimmie. Il fatto, però, più inquietante è la presenza di due fantasmi.

I fantasmi di Clinton Road

Il primo appartiene ad una ragazza che ha trovato la morte sulla Clinton Road mentre era alla guida della sua automobile. Nelle apparizioni si vedrebbe sfrecciare l’auto con ancora i segni dell’incidente.

L’altro famoso fantasma che si può incontrare al margine della carreggiata appartiene ad un bambino morto annegato in un fiume vicino mentre giocava.

A questo spirito sono attribuiti comportamenti molto particolari, come dare uno spintone a chi si avvicina al luogo dove trovò la morte o, al contrario, tirare indietro le persone che si avvicinano troppo alla riva.

Nelle immediate vicinanze si trovano i resti di un antico forno, creduto però un luogo di riti satanici. Ancora più spaventosa è la struttura di un castello, distrutto da un incendio. Quel che resta della struttura non accoglierebbe volentieri i visitatori. Infatti, alcune persone sono state malmenate da mani invisibili e sono rientrati con tanto di lividi. Altre ancora hanno avuto sensazioni di malessere e crisi epilettiche.

Nel 1983 fu ritrovato il cadavere di un uomo la cui morte sembrava inspiegabile. L’autopsia mise in evidenza la presenza di ghiaccio all’interno dei vasi sanguigni. Si scoprì più tardi che si era trattato di un regolamento di conti e il cadavere era stato congelato.

La strada più infestata del mondo ha ispirato film e romanzi, tra questi nel 2019 la pellicola dei registi Richard Grieco Steve Stanulis.

Se avete intenzione di visitare la Clinton Road potreste fermarvi in un punto preciso, ovvero la Dead Man’s Curve, dove scenderete dall’auto e vi avvicinerete al fiume. Qui, se farete il tentativo di lanciare una monetina nell’acqua, una forza misteriosa la rimanderà indietro con forza.