GenovaGenova

Se stai organizzando una visita a Genova, ti consiglio di farlo a piedi, questo è il modo migliore per scoprire i mille volti di questa città di mare che ha dato i natali a molti personaggi illustri. Con i tour organizzati puoi ottimizzare i tempi, soprattutto se hai un solo giorno a disposizione e desideri vedere più cose.

La Superba infatti, non è solo una città di mare, i suoi tesori vanno cercati anche percorrendo a piedi il suo centro storico, lungo gli intricati caruggi. Probabilmente ciò che affascina immediatamente il visitatore è la costa, con il mare e il porto, ma ci sono scorci meravigliosi tutti da scoprire che vi attendono anche altrove.

Vediamo cosa vedere a Genova in un giorno:

Partiamo proprio da Porto Antico, un’area che fa parte del Porto di Genova e che è stata restaurata nel 1992 in occasione delle Colombiadi e del cinquecentenario della scoperta dell’America. Questa è l’occasione migliore per visitare la Biosfera, con la sua foresta tropicale e i suoi oltre 150 specie vegetali e animali.

Dopo una breve pausa al Bigo Café, perché non lasciarsi tentare dalla vista mozzafiato che si può osservare dall’ascensore panoramico?

Prima di lasciare il mare molti bambini insisteranno per una visita all’Acquario. Come dargli torto, una biodiversità acquatica così completa da essere considerato l’Acquario più importante d’Europa. Adulti e bambini si divertiranno un mondo a fare amicizia con i delfini.

Potrebbe essere l’ora di pranzo o forse già quella della merenda. Ad ogni modo mentre percorrete la via del Campo non perdetevi l’assaggio della famosa focaccia ligure, sulle note magari della famosa canzone di Fabrizio De André.

Durante le ore pomeridiane il consiglio è quello di dirigervi verso il centro storico, soprattutto se si tratta dei mesi più caldi. I vicoli stretti di Genova sapranno darvi un po’ di sollievo con la loro ombra. È questo il momento di dirigersi verso altre due tappe importanti di questo tour a piedi della città di Genova: si tratta di Palazzo Reale e della Chiesa dell’Annunziata.

Il primo comprende la visita al Museo, che si trova all’interno di un sontuoso palazzo del seicento e la meravigliosa vista del suo atrio monumentale. Questi ambienti scenografici con opere d’arte e arredi originali, furono dimora di famiglie nobili come i Savoia, i Balbi e i Durazzo.

A questo punto probabilmente sarete stanchi di camminare, ma un piccolo sforzo vi porterà alla scoperta di un altra meravigliosa opera d’arte. Si tratta della Cattedrale di San Lorenzo, il luogo di culto più importante di Genova. Qui troverete una piccola curiosità che potrebbe interessare i bambini. Si tratta di una piccola scultura di un cane che appare sulla facciata della Cattedrale. A tal proposito esiste una leggenda…..sta a voi scoprirla.

Per quanto riguarda le leggende, Genova non è seconda a nessuno. Se vuoi approfondire l’argomento, dai un’occhiata ai fantasmi di Genova; la leggenda della Vecchina di Vico dei Librai; l’inquietante Colonia di Rovegno.

Le luci della sera avranno a questo punto sostituito i raggi del sole. Approfittatene per un aperitivo o una bella cena in Piazza De Ferrari, dove potrete vedere l’edificio del Teatro Carlo Felice e la bella fontana.

Per concludere questo tour di Genova in un giorno manca solo una cosa: dare un’occhiata alle vetrine di Via XX Settembre e gustarvi il dopocena in qualche locale tipico. Avete ancora qualche curiosità da togliervi e volete posticipare la partenza? Ecco qualche consiglio per una notte da sogno a Genova! Al sorgere del sole potreste dare un’occhiata ai fantastici tour organizzati da Musement.