Dopo la Madonna dell’Ufo e il Miracolo della Neve, ecco un altro dipinto del 1400 nel quale, secondo la teoria degli ufologi, comparirebbe un chiaro riferimento agli Ufo. Sebbene l’immagine sia molto suggestiva, in questo caso non ci convince fino in fondo, ma andiamo ad osservarla più da vicino.

Il quadro preso in esame è il dipinto de “L’Annunciazione di Ascoli“, una tela a tempera e oro realizzata dall’artista Carlo Crivelli nel 1486.

Nel dipinto, secondo la Teoria degli Antichi Astronauti, è rappresentato un oggetto circolare misterioso che emette un fascio luminoso in direzione della Vergine Maria.

Secondo la teoria degli ufologi, e a conferma del fatto che Gesù avrebbe origini extraterrestri, un angelo misterioso rappresentato dal disco volante, si sarebbe presentato alla Vergine Maria con il suo raggio di luce.

Se nel dipinto, oggi conservato presso la National Gallery di Londra, gli ufologi ci vedono la presenza di un’astronave aliena, allora non si spiega come mai il fascio di luce sia diretto proprio verso la Madonna.

Foto commons wikimedia

Concludiamo dicendo che, nel caso di questo dipinto, ci convince di più il pensiero canonico, per cui l’oggetto a forma di disco altro non sarebbe che una manifestazione divina, somigliante ad un varco apertosi tra le nubi, con il compito di dirigere la colomba, simbolo dello Spirito Santo, verso Maria.