Il castello di Muncaster ha attirato l’attenzione degli esperti in fenomeni paranormali per via delle apparizioni di fantasmi registrate fin dalla sua costruzione. Oggi è meta di visite guidate notturne alla ricerca dei suoi spettri.

Sulla costa nord occidentale dell’Inghilterra c’è il villaggio di Ravenglass, che ospita il bel castello di Muncaster risalente al XIII-XIV secolo. Il maniero è stato per circa 7 secoli la residenza familiare dei Pennington.

Tutto nasce alla fine del secolo (1994) quando l’allora proprietario del castello, Sir Patrick Gorde -Duff Pennington ritenne opportuno segnalare una serie di strani eventi che si manifestavano all’interno del castello, comprese le numerose apparizioni di fantasmi.

Non era la prima volta che al castello si poteva assistere a manifestazioni paranormali. Secondo fonti certe, anomalie si registrarono già durante l’edificazione del castello nel 1325. È per questo motivo che fu chiamata un’associazione tra le più preparate per indagare sul caso, che organizzò lo studio del caso distribuendo un indagatore per ogni ala del castello.

Ovviamente, tutto ciò che avveniva all’interno delle mura è stato registrato con particolari strumentazioni. Si è così potuta appurare la presenza di cospicui campi elettromagnetici anormali. Sappiamo dunque che il castello di Muncaster è un castello super infestato, ma quali sono le leggende che lo riguardano?

Tra le mura del castello di Muncaster ci sarebbero molti fantasmi, soprattutto nella sala degli arazzi. Tra questi la Dama Bianca, una donna di nome Mary Bragg vissuta a Ravenglass nel XVII secolo e uccisa vicino al cancello principale. Il suo fantasma si aggira nei giardini e presso la strada nelle vicinanze.

Ma non solo…. Cosa ne dite del fantasma del buffone di corte? Certo Tom Skelton che nel XVII secolo si rese responsabile della decapitazione di un carpentiere che si era innamorato di Helwise, figlia di Ferdinand Pennington.

Le malefatte di Skelton non si fermano qui. L’uomo aveva l’abitudine di sedersi sotto un albero in giardino, dove dava volentieri indicazioni ai vari passanti. Non tutti, però, venivano indirizzati nella giusta via. Alcuni, specialmente coloro che non erano molto simpatici a Skelton, finivano nelle vicine sabbie mobili.

Il suo spettro apparirebbe di rado, ma lo spirito si divertirebbe a fare scherzi di cattivo gusto sia alla famiglia che ai visitatori e al personale. Ci sarebbe anche il fantasma di Margaret Susan Elizabeth Pennington, soprannominata la “bambina piangente” morta a soli 11 anni.

I visitatori hanno riferito moltissime apparizioni inquietanti sia nella misteriosa sala degli arazzi, ma anche nella biblioteca e nella Sala da pranzo! In molti hanno anche udito il pianto di un bambino e passi fugaci nei corridoi.

Pronti per vivere una notte alla ricerca dei fantasmi? È ciò che l’organizzazione del castello di Muncaster rende possibile grazie a delle visite guidate notturne. Si può sperimentare in prima persona il brivido di attraversare nel buio le varie sale della residenza e, come si legge sul sito, i più coraggiosi possono pernottare e dormire al castello.

Oltre al castello, è possibile visitare i giardini e il Centro del falco e del gufo, che organizzano due volte al giorno esibizioni di volo dei rapaci.

Castello di Muncaster
Ravenglass
Cumbria
CA18 1RD

Il castello è aperto dalle 12,00 alle 16,00 (tranne alcuni giorni in cui è affittato per matrimoni)

Ingresso castello+giardini e Hawk & Owl centre:

adulti 17,10 £

3-15 anni 8,55 £

0-3 anni ingresso libero

Prezzi presenti al momento sul sito www.muncaster.co.uk per prenotazioni online.