Emilia Romagna

Quando si parla di fantasmi e dei luoghi più infestati, l’Emilia Romagna è una regione che offre molti punti di interesse per gli amanti del brivido. Castelli e fortificazioni dove la storia ha lasciato il segno del suo passaggio.

Morti improvvise, vendette e soprusi si tramandano di generazione in generazione dando vita alle leggende più suggestive. Vediamo alcune tra le tappe più suggestive da visitare in Emilia Romagna:

Fantasma di Azzurrina

Il Castello di Montebello è uno degli emblemi associati a presenze soprannaturali dell’Emilia Romagna. La leggenda della piccola Azzurrina ha catturato l’attenzione di chiunque, prima o poi, amanti del genere o meno. Le rilevazioni effettuate nel maniero hanno dato dei risultati che qualcuno considera vere e proprie prove della presenza dello spettro.

Monastero di Settefondi

Anche qui il mistero è di casa. L’antico monastero di Settefondi porta con se la storia di suor Lucia e del suo innamorato Rolando. Anche qui sono state portate a termine delle prove che pare abbiamo dato l’esito sperato: la zona è ancora oggi abitata dallo spettro della Badessa….

Castello di San Pietro di Cerro

Il Castello sarebbe abitato ancora oggi dal fantasma di Agata, lo spirito di una giovane donne innamorata, la quale si sarebbe gettata dalla torre del maniero per raggiungere il suo amato.

Castello di Rivalta

Nella storia del Castello di Rivalta assalti e battaglie che hanno lasciato sul campo moltissime vittime contribuendo alla nascita delle leggende. Si dice che a corte ci sia il fantasma dell’antico cuoco, che si divertirebbe a prendersi gioco dei visitatori ….. continua a leggere

Castello di Montechiarugolo

Il Castello di Montechiarugolo è conosciuto per la leggenda di un fantasma gentile, si tratta dello spirito di Fata Bema, sensitiva gentile che predice il futuro delle giovani coppie in procinto di sposarsi.. continua a leggere

Castello di Gropparello

Secondo la leggenda, tra le mura del castello di Gropparello si aggirerebbe il fantasma di Rosania, uno spettro inquieto che cerca di entrare in contatto con i visitatori per cercare giustizia per il triste destino che ha segnato la sua breve vita.. continua a leggere

Castello di Verucchio

Al Castello di Verucchio durante la notte sarebbe possibile vedere il carro del Centenario sfrecciare per le viuzze del paese. Il carro trainato da buoi porterebbe sfortuna e chiunque assiste al suo passaggio sarebbe segnato da una sorte avversa e da una fine violenta continua a leggere

Ex sanatorio di Montecatone

luoghi abbandonati

All’ex sanatorio di Montecatone la leggenda vuole la presenza dei fantasmi di antichi degenti in cerca di pace. Si parla in particolare dello spettro di una bambina, che sarebbe stata avvistata più volte tra i corridoi abbandonati … continua a leggere

Villa Clara

Villa Clara

Villa Clara, una casa infestata da un fantasma che chiede aiuto. Si tratta di una casa disabitata in provincia di Bologna, il cui nome è già un mistero… continua a leggere

Rocca di Imola

Rocca Imola

Tra le fortezze che stimolano la curiosità degli amanti del mistero, La Rocca di Imola e il fantasma di Caterina Forza sicuramente occupano un posto di primo piano. Gli appassionati del genere ci capiranno se non vediamo l’ora di inoltrarci a 360° nella leggenda… continua a leggere

Forte di San Leo

Nei sotterranei del forte di San Leo trascorse la sua prigionia il Conte di Cagliostro. La leggenda vuole che il suo spirito vaghi ancora alla ricerca di una degna …… continua a leggere

Visitare l’Emilia Romagna

In Emilia Romagna spicca il netto contrasto tra il mare e la montagna, dovuto alla sua collocazione tra il percorso del fiume Po e le alture appenniniche. Lo sbocco sul mare Adriatico garantisce un clima mite lungo la costa. Il territorio emiliano si esprime in scenari meravigliosi, divertimento assicurato dai parchi divertimento, buona cucina e tanto buonumore.

Le Località di Bagno di Romagna e di Salsomaggiore garantiscono relax e benessere al corpo grazie ai rinomati centri termali. Infine, l’arte e la storia trovano spazio nei numerosi castelli, dimore storiche e basiliche sparse sul territorio. Cosa dire poi dell’arte culinaria della regione? Alcuni dei piatti più buoni in assoluto sono tipici dell’Emilia Romagna. Vediamone insieme qualcuno.

Lasagne

Pensando all’Emilia Romagna, la prima cosa che viene in mente sono le famose Lasagne, piatto tipico bolognese. Oltre alle classiche, con ragù e besciamella, molto gustose anche quelle con il pesce o con verdure.

Erbazzone

Torta salata preparata con bietola , uova, cipolla e parmigiano reggiano.

Cappelletti

Uno dei piatti emiliani più gustosi, fatti con pasta fresca e ripieno a base di carne, pane o formaggio. Ottimi in brodo, oltre che conditi con il sugo.

Tigelle

Si tratta essenzialmente di focaccine da abbinare al consumo di salumi

Biscione reggiano

È un dolce tipico invernale a forma di serpente, a base di mandorle, zucchero e canditi.