Hotel del SaltoHotel del Salto

L‘hotel del Salto, che deve il suo nome alle suggestive cascate, si trova in posizione a picco sopra la vallata di Tequendama, dove scorre il fiume Bogotà con le sue acque tumultuose.

Siamo in Colombia, nel comune di San Antonio Tequendama, a circa 18 km da Bogotà. L’albergo, ormai fatiscente, è il luogo che ha registrato un record di suicidi.

Hotel del Salto
Hotel del Salto

Il nome stesso dell’hotel sembra ironicamente anticipare la storia di questa struttura malridotta. È qui, infatti, che numerose persone hanno deciso di togliersi la vita dopo un salto nel vuoto di 157 metri.

L’hotel del Salto fu inaugurato negli anni 20 del 1900 e, grazie alla sua posizione scenografica, è divenuto negli anni molto apprezzato in tutta la Colombia, ma non solo.

Risse e suicidi all’hotel del Salto

La posizione suggestiva dell’hotel non ha ispirato solo allegre e spensierate vacanze ma, purtroppo, anche una lunga schiera di risse e suicidi. Secondo i racconti storici, l’albergo è stato il luogo di ritrovo preferito di persone che, tra un bicchiere e l’altro, si confrontavano su vari questioni sociali.

Ogni tanto questi scambi di opinioni si trasformavano, complice qualche bicchierino in più, in risse e schiamazzi che finivano con qualcuno che cadeva giù nel precipizio nelle acque del fiume.

Ad un certo punto, l’hotel iniziò ad attrarre anche avventori che avevano deciso di porre fine alla propria vita.

La fama dell’hotel del Salto

Ben presto la fama dell’hotel del Salto, conosciuto come l’hotel dei suicidi, si diffuse al di fuori della realtà locale, ma i clienti non mancavano e i proprietari continuarono a portare avanti l’attività alberghiera fino agli anni 90.

Ad un certo punto, l’albergo fu chiuso definitivamente, qualcuno dice per via del territorio che non era più in grado di garantire ai turisti un habitat adeguato, viste le acque sporche del fiume. Altri, invece, sostengono che a determinare la chiusura dell’hotel contribuì l’intensa attività paranormale.

I fantasmi dell’hotel del Salto

Chi erano i fantasmi dell’hotel del Salto? Si racconta che gli ospiti dell’albergo venissero letteralmente “disturbati” dalle entità che abitavano la struttura.

Costoro erano probabilmente gli spiriti delle numerose persone che in questo luogo avevano deciso di terminare la propria vita.

Un albergo abbandonato

Oggi l’hotel è una struttura abbandonata, fatiscente, lasciata al lento logorio del tempo e degli agenti atmosferici.

Dopo anni di completo abbandono, durante il quale è stato metà solo degli appassionati dei fenomeni paranormali, l’hotel del Salto è stato recuperato e trasformato in museo.