L’isola di Langkawi è un luogo incantevole della Malesia. Lunghe distese di sabbia lambite da un mare meraviglioso, un vero paradiso terrestre.

Non tutti sanno, però, che fino a qualche anno fa su quest’isola incombeva l’ombra della maledizione. Si tratterebbe del maleficio lanciato in punto di morte da una giovane donna di nome Mahsuri.

Mashuri, nata e cresciuta sull’isola di Langkawi, era una giovane di inizio Ottocento accusata e giustiziata con l’accusa di adulterio. Mentre il marito di Mahsuri era in guerra, la donna aveva dato rifugio a un menestrello di strada e questo fu considerato eccessivo per una donna sposata.

Alcune voci, invece, sostengono che il capo del villaggio, che si era invaghito della giovane, una volta respinto si fosse vendicato facendo uccidere la donna.

Era il 1819 e, in punto di morte, Mashuri lanciò una maledizione contro l’isola di Langkawi, chiedendo che la stessa non conoscesse pace per le successive sette generazioni. La maledizione purtroppo si avverò, a discapito della popolazione, portando sventure, fame, siccità e invasioni.

Nel 1980 il primo ministro ha annunciato che l’isola di Langkawi sarebbe rinata e fiorita come località turistica con la costruzione di strutture alberghiere, ristoranti e resort di lusso. Nonostante tutto, però, la ripresa economica non arrivò per lungo tempo, precisamente fino a quando la maledizione non ebbe termine.

L’arrivo di Wan Nawawi e Wan Aishah, discendenti della settima generazione della povera Mahsuri, hanno portato a compimento la maledizione e da quel momento in poi l’isola ha ritrovato il suo splendore e il benessere economico.

L’isola di Langkawi oggi

Ora che la settima generazione degli abitanti di Langkawi è ormai passata da tempo, il ricordo di Mahsuri sembra molto lontano. La gente che vive sull’isola crede ancora che la fine della maledizione e la ritrovata prosperità non siano una pura coincidenza. In alcuni luoghi, come al Makam Mahsuri, il mausoleo dove la giovane è sepolta, il ricordo della leggenda è più vivo che mai.

Oggi l‘isola di Langkawi è una meta turistica che attrae circa un milione di turisti, che ogni anno arrivano per scoprire il mistero dell’ antica profezia, ma non solo. Oltre al personaggio di Mashuri, divenuta un simbolo contro i soprusi, l’isola attrae i visitatori per la bellezza dei suoi fondali e del tunnel sotterraneo che passa attraverso un bellissimo acquario.

Prenota un tour: