Pronti a scoprire la Whaley House? Questa dimora si trova a San Diego (California) e, come si legge, è considerata da Travel Channel come la casa americana più infestata. Vi mostriamo un punto di partenza da dove iniziare la vostra visita guidata alla proprietà.

Con il suo stile greco rivisitato, i suoi arredi ricercati e i preziosi tappeti, Whaley House è anche ufficialmente la casa più bella nel sud della California. Nel 1960 la dimora è stata trasformata in museo e da allora si sono susseguite tutta una serie di testimonianze circa i fenomeni paranormali che avvengono tra le sue pareti.

Costruzione della Whaley House

La Whaley House fu costruita nel 1856 da Thomas Whaley e divenne il fulcro della comunità di San Diego. Whaley era arrivato in California nel 1849 durante la famosa febbre dell’oro, acquistando il terreno sul quale avrebbe costituito la casa più infestata d’America.

La curiosità è che questo terreno è lo stesso sul quale nel 1800, secondo la pratica diffusa nel Far West, furono impiccati molti delinquenti. Inoltre, nelle immediate vicinanze sorgeva anticamente un cimitero.

Eventi tragici alla Whaley House

All’interno della casa nel corso degli anni sono avvenuti molti fatti strani, tanto che persino il Dipartimento di Commercio degli USA ha dichiarato Whaley House una dimora “infestata dai fantasmi” (1960).

Alcuni tra questi fatti, omicidi, suicidi e morti sospette, non sono mai stati chiariti. La proprietaria, Miss Whaley, fu uccisa quando la casa non era ancora terminata e, successivamente anche la figlia più piccola si suicidò all’interno di Whaley House.

La famiglia, una volta numerosa e felice, si ridusse drasticamente con la morte anche di uno dei figli di 18 mesi. Quando un terremoto distrusse l’attività di famiglia, i reduci dei Whaley abbandonarono la casa che iniziò il suo inesorabile decadimento.

Nel 1909 uno dei figli tornò nella casa di famiglia con l’intenzione di farne un’attrazione turistica. Nel corso degli anni fu poi abitata dalla sorella Lillian fino alla morte nel 1953. Probabilmente la donna aveva trovato il modo di convivere pacificamente con le presenze della casa.

Dopo un altro periodo di abbandono, Whaley House fu trasformata in museo.

Testimonianze

Nonostante non vi sia certezza di incontrare un fantasma, tra i visitatori della Whaley House moltissimi hanno avuto questa esperienza. Alcuni hanno percepito la presenza dei membri della famiglia, attraverso correnti d’aria, intensi profumi ingiustificati, ombre e figure in cima alle scale.

Molto suggestivo è il racconto dell’apparizione di un fantasma, morto impiccato, che si presenta con il cappio ancora legato al collo.

Visitare la casa museo

Oggi è possibile rivivere la storia e le disavventure famigliari degli Whaley attraverso una visita guidata della proprietà. Con poco meno di 100 dollari è possibile partecipare ad una vera indagine sul paranormale, con tanto di attrezzature all’avanguardia per la caccia ai fantasmi.

Credito fotografico: Wikipedia Commons

Prenota la tua visita qui: